Questa settimana ho riflettuto su come rendere produttivo il tempo trascorso nel tragitto casa-lavoro-casa.

Mi riferisco, ovviamente, al percorso fatto da "trasportato" utilizzando il trasporto pubblico locale (l'autobus per intenderci).

Quando andavo in auto al lavoro era tutto un po' più complicato: traffico, attenzione alla guida, semafori, code, ecc. ecc., l'unica cosa che ricordo con piacere è la musica dell'autoradio.

In autobus ho circa 30 minuti in andata e 30 in ritorno, tutti i giorni dal lunedì al venerdì; sembra poco tempo che trascorre veloce ma, riflettendo ed organizzandosi, può diventare un patrimonio di tempo utile per svolgere attività che in altri momenti della giornata si fatica a portare avanti. Inoltre, se fatta quotidianamente, diventa davvero una gestione del tempo efficace!

In questo periodo mi sto dedicando, ad esempio, ad ascoltare lezioni di inglese: tutti i giorni salito in autobus (dove fortunatamente trovo sempre posto a sedere), metto le cuffiette, mi collego con una piattaforma telematica ed ascolto le videolezioni di inglese. Mi rendo conto che, un po' per volta ma tutti i giorni, ho un'ora di tempo che non pensavo di avere.... e mi sembra un'ottima cosa, anche perché prima ho tentato diverse volte a dedicare un'ora della mia giornata all'inglese ma non riuscivo mai a farlo a causa di altri impegni.

Ovviamente, il corso d'inglese è solo un esempio, ognuno può decidere di dedicarsi ad altro oppure semplicemente non fare nulla e limitarsi al viaggio.

A presto!